domenica 24 settembre 2017

3 strategie (con)vincenti per proporsi agli editori

Tre strade possibili per avvicinarsi al sogno della pubblicazione.


Come ogni cosa, avanza a piccoli passi. Puoi cominciare ampliando la tua rete di contatti sui gruppi e sulle pagine Facebook. Molti editor amano tenersi aggiornati il più possibile ovunque si parli di libri e di scrittura. Instaurare un rapporto d'amicizia e di rispetto reciproco grazie alle passioni in comune è il primo passo per farsi notare... senza chiedere nulla in cambio. Come suggeriva in questi giorni Marco Monty Montemagno, imprenditore e appassionato del mondo tech, «prima costruisci il rapporto, poi la richiesta al limite viene da sé».

LinkedIn è il social ideale per individuare l'editor che fa al caso tuo. Inserendo il nome di una casa editrice nel campo di ricerca, puoi trovare una lista dei professionisti, con il ruolo che ricoprono. Di solito chi è nell'editoria ma non frequenta gruppi e pagine Facebook sul tema preferisce parlare di lavoro altrove. Su LinkedIn è più difficile restare in contatto, ma potresti chiedere umilmente un consiglio per proporre il tuo scritto. Prima bisogna chiedere l'amicizia. Un consiglio? Non inserire scrittore/writer nelle info principali del tuo profilo.

Perché non mandare la classica e-mail? In fondo non costa nulla e puoi sempre chiedere l'indirizzo esatto alla pagina Facebook dell'editore. Occhio: non è una scusa per inviare il classico copia-incolla. Per prima cosa cerca eventuali linee guida sul sito della casa editrice (un esempio: Invia il tuo manoscritto - Watson Edizioni). E ricordati: meglio essere umili, chiari e scrivere in modo semplice. Quelle prime parole rappresenteranno il biglietto da visita, ancora prima che della tua opera, del tuo modo di essere e di raccontare.

Buona fortuna!

martedì 18 luglio 2017

All'abisso non si scampa - aggiornamento 07/17

Tempo di aggiornamenti, amici. Un po' di novità per voi dal mondo editoriale.

Prima di tutto vi annuncio che sono al lavoro su una nuova storia!
 

Il titolo provvisorio è Sotto Eterno Assedio. Un mix tra dark fantasy e sci-fi ambientato nell'Antico Egitto e...  be', «un po'» intorno.
  
Attraverso remoti golfi di tenebra nello Spazio profondo, i primi grandi dinasti egizi approdano sulla Terra e ne fanno avamposto per invadere Galassia Ra. 
Il principe Tirelia D'laan, però, è stanco di combattere e si rifugia su un pianeta ai margini del Sistema. Vuole ritardare l'Apocalisse che secondo una profezia si scatenerà sotto la Città-che-è-già-cadavere. Abbandona il mondo civilizzato e, per quindici anni, con un veleno annebbia e dimentica i propri demoni... quanto basta. Eccetto suo padre, nessuno è a conoscenza della verità. Ora però il Faraone sta morendo. Il Concilio della Tempesta non si fida di nessuno e pretende che l'erede faccia ritorno. 
A capo della missione di recupero, Naaktara: Bambina-guerriera. Un nome che le è rimasto addosso come il sangue di tutti quelli che ha ucciso. Per onorare i Dinasti. Per uguagliare suo padre. Perché le tradizioni lo esigono. Le sue lame bramano la testa di Tirelia. Non sa che, senza di lui, l'Apocalisse è certa.

È il secondo lavoro su cui applico tecniche ed elementi chiave della sceneggiatura (anzi, a breve non mi dispiacerebbe postare sulla mia pagina Facebook qualcosa di più specifico, step per step).  

Per l’altro scritto di quest’anno - sei mesi di lavoro: 40.000 caratteri per una storia di redenzione tra fantasy, folclore e fiaba dark - ho scelto il titolo «E fine della storia» e dovrebbe arrivare a dicembre su un'antologia targata Watson edizioni al fianco di 19 validissimi autori.  

Okay, solo un’ultima cosa, tremendamente importante, da dire. Un mese fa è scomparso Alan D. Altieri, mio principale punto di riferimento per quasi tutto quello in cui mi impegno, che faccio, che scrivo.
Molto di quello che ho scritto su questo stesso aggiornamento richiama a lui e ai Fantastici ragazzi che gestiscono la sua pagina Facebook.

Ecco. In memento di Sergio, Segretissimo Mondadori lancia il premio Alan D. Altieri per la spy-story. In più un suo racconto comparirà su «Gli uomini della Legione», ad agosto in edicola:

Franco Forte - NASCE IL PREMIO ALAN D. ALTIERI PER LA SPY STORY...

Mi fermo qui (ma solo perché non voglio tediarvi con nuovi lavori, progetti editoriali alle porte... degli inferi, e perché ho quattro bei testi da editare entro il 2018). 
La stanchezza si fa sentire, lo ammetto, ma all'abisso non si scampa.

Un Grande abbraccio,
Al



domenica 25 giugno 2017

Il Fantasy di Watson edizioni. Uscite di luglio!

Fiamme, miasmi e oscuri presagi, nei prossimi due romanzi Watson. Dark fantasy, of course. Prima di tutto, però, due belle storie che speriamo vi appassioneranno!

Maledetti dalle fiamme

Giuseppe Recchia
Pagine 320, € 14,00
Watson edizioni
Collana TrueFantasy
A cura di A. Iascy e A. Zarbo
Editing: A. Zarbo
Introduzione: Mariateresa Botta
Copertina: Vincenzo Pratticò

Touronne è un covo di disperati fuggiti dalla Guerra Eterna. La chiamano la Città Libera ma è una terra malata, con un governo corrotto che deve proteggere il suo dominio da un Tribunale pronto a condannare chiunque, mentre dal sottosuolo trasuda il marcio delle attività clandestine e delle lotte tra Capi.

Varamir è un poco di buono: si fa chiamare Principe e sopravvive nei bassifondi soltanto grazie alla sua faccia tosta, alle menzogne e alla bravura con le carte. Nel lontano Ovest, suo fratello Iska ha risvegliato per sbaglio il potere di una delle Sorelle Nere, streghe votate alla distruzione dell'intero genere umano. La speranza è celata in antiche biblioteche sepolte secoli prima, al sicuro, dagli ultimi grandi maghi.

NONAROTH
Angelo Berti
Pagine 210, € 12,00
Watson edizioni
Collana TrueFantasy
A cura di A. Iascy e A. Zarbo
Editing: V. Barbera, A. Zarbo
Approfondimenti: L. Pinello, L. Scolari

Copertina: Vincenzo Pratticò

Persi i ricordi, Aegon è diventato un assassino. La sua vita è tutta nella Foresta delle Ombre, dove depreda e agisce senza scrupoli. Una notte, però, la sua lama si ferma davanti alle iridi bianche di una infante, trovata tra le braccia dell’uomo che ha appena ucciso. 
Quella piccola è una strega, e del come faccia a saperlo non sembra importargliene nulla. Per lui la bambina significa solo una cosa: oro, e sa già chi glielo darà. 

«Andiamo dove adorano gli dei del ferro e del fuoco. Dove uno con le mie capacità non farà fatica a sopravvivere. Dove sarai adorata come una dea, e non braccata come una strega.»
Marica strinse ancora di più le braccia intorno al suo collo. Appoggiò la testa stanca al suo petto.
«Sì, fratello. Fai di me una dea.»

sabato 24 giugno 2017

Oscar Fantastica: La luce morente e Ciclo delle fondazioni

Sotto il vessillo di Oscar Fantastica, il mese scorso abbiamo pubblicato Armageddon Rag, ma era solo il primo passo per completare in casa Mondadori la sterminata produzione di George R.R. Martin

Da martedì 27 giugno trovate in libreria La Luce Morente (Dying of the light). Restate sintonizzati, perché non è finita!

Oggi Martin è decisamente in ottima compagnia.


La luce morente

George R.R. Martin
ISBN 9788804673019
Oscar Fantastica

396 pagine, € 14,00
Traduzione: Maddalena Tarallo, Angelica Tintori


Worlorn è un pianeta vagabondo tra le stelle sul quale ben quattordici popoli provenienti da diversi mondi si sono stabiliti riuscendo a renderlo abitabile. Non per molto, però: il destino erratico di Worlorn lo sta inesorabilmente allontanando dalla luce e dal calore della Ruota di Fuoco e presto la sua sorte sarà quella buia e fredda dei mondi senza sole. Dal crepuscolo di Worlorn, ormai quasi totalmente abbandonato dai suoi abitanti, è partito un messaggio per Dirk t'Larien, un pacco contenente una strana pietra rossa. Era il simbolo che lo legava a Gwen Delvano, suo grande amore perduto da anni. Perché la donna si è rifatta viva? Per scoprirlo Dirk parte per Worlorn, dove deve misurarsi con un mondo in declino, retto da assurde usanze tribali, e con il proprio carico di insicurezze, ricordi e fantasmi.

La luce morente - George R.R. Martin | IBS

Ciclo delle Fondazioni
Isaac Asimov
ISBN 9788804664994
Oscar Fantastica
552 pagine, € 16,00
Traduzione: Cesare Scaglia


L'impero galattico esercita da secoli il suo potere su tutti i pianeti conosciuti, ma ora sta scomparendo: lascerà il posto a 30.000 anni di ignoranza e violenza. Hari Seldon, creatore della rivoluzionaria scienza della "psicostoria", sa quale triste futuro aspetta l'umanità. E per preservare la civiltà, riunisce i migliori scienziati e studiosi su Terminus, un piccolo pianeta ai margini della galassia. È la Prima Fondazione, destinata a essere rapidamente cancellata da un terribile e misterioso mutante che impone un'orribile dittatura. Non tutto comunque è perduto; tra le rovine di quello che era stato un faro del sapere si mormora che, nascosta in un remoto angolo della galassia, vi sia una Seconda Fondazione. La cercano disperatamente coloro che intendono distruggerla così come i sopravvissuti della Prima Fondazione. Il suo destino giace nelle mani di un adolescente, Arkady Darell.

lunedì 12 giugno 2017

Trilogia dei difensori di Shannara - Oscar Fantastica

Tra novità e ristampe a un prezzo competitivo, proseguono le pubblicazioni della collana Oscar Fantastica di Mondadori.

Da febbraio tornano in libreria i primi due volumi della Trilogia sui difensori di Shannara, che a differenza dei precedenti romanzi vedono per protagonista un discendente della famiglia Leah: stirpe da sempre amica degli intramontabili Ohmsford.


La lama del druido supremo

Terry Brooks
ISBN 9788804667704
Oscar Fantastica
312 pagine, € 12,50
Traduzione: Gaetano Luigi Staffilano

Paxon Leah abbandona la casa natale, dove lascia il cuore, e parte per Paranor, dove apprenderà i segreti della magia per conquistare il diritto di diventare protettore dell'Ordine dei Druidi. Ma l'ombra del tradimento serpeggia tra i Druidi. Paxon deve fare appello alla profonda magia del suo sangue e allo straordinario ardore dei suoi avi nella battaglia che il fato ha in serbo per lui.


Il figlio dell'oscurità

Terry Brooks

EAN 9788804673897
Oscar Fantastica
308 pagine, € 12,50
Traduzione: Gaetano Luigi Staffilano

Quando il menestrello Reyn Frosch usa il Canto nel modo sbagliato, la magia lo rapisce e lo getta in un nulla profondo e tenebroso, in cui ogni cosa sparisce e il tempo si ferma. Che potere sprigiona da quella melodia, capace di incantare o distruggere i nemici? Se cadesse nelle mani sbagliate gli stessi equilibri delle Quattro Terre sarebbero messi a rischio. Paxon Leah farà di tutto per combattere la subdola magia del Canto e impedire che lo stregone Arcannen possa appagare la sete di vendetta che lo divora.


sabato 20 maggio 2017

Oscar Fantastica. In arrivo Armageddon Rag e la Trilogia dello Sprawl

Tutto conoscono George R.R. Martin. Ma non tutti conoscono le sue opere che trascendono il fantasy, o che lo combinano e lo contaminano con altri splendidi generi. Ecco allora che Oscar Fantastica riporta sugli scaffali Armageddon Rag... e chissà non sia soltanto il primo di una lunga serie.

Il libro

ARMAGEDDON RAG
George R.R. Martin
Oscar Fantastica, Mondadori
386 pagine, 14,00 €

Anni Ottanta. I "figli dei fiori" sono ormai diventati grandi ma qualcosa del loro sogno di pace, amore e rock'n'roll resiste. Cosa, esattamente? Lo scoprirà Sandy Black, scrittore in blocco creativo ed ex giornalista underground, incaricato di scrivere un articolo sulla morte di Jamie Lynch, promoter musicale vittima di un omicidio misterioso e raccapricciante, probabilmente un sacrificio rituale. Tra i gruppi rappresentati da Lynch c'erano i tolkeniani Nazgûl, scioltisi tredici anni prima quando il loro leader era stato ucciso durante un concerto e ora in procinto di riunirsi. C'è un collegamento tra i due assassini? Per scoprirlo Sandy intraprende un viaggio on the road dal Maine verso la California, alla ricerca della soluzione del mistero. Ma dovrà lottare contro i fantasmi di un'intera generazione per portare alla luce il lato oscuro dell'Era dell'Acquario.

Armageddon Rag | LaFeltrinelli

Il romanzo era già uscito tempo fa per la casa editrice Gargoyle Books, cosa che mi offre la preziosissima chance di andare a sbirciare tra le recensioni passate:
È difficile definire un’opera come questa. Un giallo forse, in fondo tutto inizia con un omicidio e si riaggancia a un altro omicidio avvenuto tredici anni prima. Un viaggio sentimentale nell'America degli anni ’60 e ’70, distrutto dalle consapevolezze del decennio successivo. Un omaggio alla musica pop/rock e alla sua forza dirompente. Una storia d’amore e di forti passioni. Un incubo che affonda le sue radici in qualcosa che va al di là della comprensione umana. Un salto nel paranormale tanto più potente perché compiuto a partire dal mondo reale. Armageddon Rag è tutto questo e molto di più. Soprattutto è una storia che tocca corde profonde. Stephen King lo ha definito il miglior romanzo che abbia mai letto sulla cultura della musica pop americana degli anni ’60.
Martina Frammartinolibrolandia
George R.R. Martin è uno scrittore vero, di razza. Quello che rende avvolgente il libro è la sua forza visiva. Con poche e ben dettagliate descrizioni, Martin trascina il lettore dentro le pagine, come se fosse davanti al grande schermo di un cinema, sia quando evoca grandi paesaggi, enormi anfiteatri dove si svolgono concerti rock o piccoli e squallidi ambienti. La musica poi, sembra uscire dalla pagine, come se il libro avesse un jack per auricolari o un paio di casse.
Emanuele Manco, Carmilla
In contemporanea, ecco ripubblicata anche la Trilogia dello Sprawl di William Gibson.
Neuromante segna uno spartiacque nella storia della fantascienza: determina l'esplosione del cyberpunkSenza Neuromante probabilmente avremmo avuto comunque Internet, ma sicuramente oggi non somiglierebbe alla rete che conosciamo e a cui hanno lavorato e continuano a lavorare migliaia di ricercatori, in tutto il mondo, che si sono nutriti delle intuizioni del cyberpunk e del clima culturale maturato intorno a un fenomeno "di nicchia" evolutosi fino a raggiungere dimensioni globali.
Giovanni De MatteoFantascienza.com
Il libro

TRILOGIA DELLO SPRAWL
William Gibson
Oscar Fantastica, Mondadori
804 pagine, 16,00 €


2035, o giù di lì. Un mondo popolato da avventurieri e lottatrici, prostitute e mercenari, schiavi della società di massa e delle droghe; soprattutto, un mondo dominato dalla tecnocrazia e dalla corruzione. È l'universo narrativo immaginato da William Gibson nella sua Trilogia dello Sprawl. In questo futuro non così lontano dal nostro presente, gli unici a opporsi allo strapotere delle multinazionali e della Yakuza sono i "cowboy della tastiera", anarchici e solitari, geni ribelli dell'informatica che passano la loro esistenza nella realtà virtuale del cyberspazio, intenti a carpire i segreti della matrice.

Trilogia dello Sprawl | LaFeltrinelli

lunedì 1 maggio 2017

Serie della Regina rossa - Victoria Aveyard

"Un mondo in cui lealtà e desiderio possono essere fatali. E l’unica mossa certa è il tradimento." 

Nuove uscite Mondadori​! Con Chrysalide arriva in Italia l'attesissimo Gabbia del re di Victoria Aveyard, e Oscar Fantastica ripubblica i primi due romanzi della serie fantasy young adult.

Blog italiani e stranieri la celebrano come un mix tra Il trono di spade e X-Men con una punta di The selection. Victoria Aveyard ha dato vita a un mondo fantastico e futuristico in cui si mescolano distopia e ucronia. Nonostante il libro sia ambientato in un futuro lontano nel quale scienza e tecnologia sono avanzatissime, tutto, dall'organizzazione politica allo stile di vita, fa pensare al Medioevo.



Un romanzo in cui ogni frase è ricca, a cui non manca niente e di cui la sottoscritta non è riuscita a staccarsi neanche per la notte. Si, esatto: ci ho dormito abbracciata. Colpevole!

Tutta colpa dei libri

Sebbene io sia particolarmente dotata del potere dello scovacolpidiscena, non mi aspettavo una delle due stoccate finali e quindi, come Mare, sono caduta nella rete di uno dei personaggi di cui in realtà mi fidavo parecchio. La Aveyard me l’ha proprio fatta da sotto al naso. Quattro stelle meritate.

New Adult Italia

Senza dubbio Regina Rossa si colloca nell'alveo dei libri post Hunger Games, ma questo non ne fa per forza un remake mal creato.

Isola Illyon


Tra i punti di forza della serie, la copertina di indubbio impatto realizzata da Michael Frost e che ha poi fatto da traino per le cover successive.


Regina Rossa

Victoria Aveyard
ISBN 9788804676720
Oscar Fantastica
434 pagine, € 12,50
Traduzione: Elisa Caligiana

Nel mondo di Mare Barrow la distinzione è data dal colore del sangue: rosso o argento. Mare e la sua famiglia sono Rossi, povera gente costretta ai lavori più umili al servizio degli Argentei, valorosi guerrieri dai poteri soprannaturali che li rendono simili a divinità. Mare però detiene un potere straordinario che nessun Argenteo ha mai posseduto. È una minaccia per l’intero sistema sociale. Così ha inizio una danza mortale che mette un nobile contro l’altro, e Mare contro il suo cuore.

Regina rossa - Victoria Aveyard - Libro - Mondadori Store


Spada di vetro

Victoria Aveyard
ISBN 9788804676737
Oscar Fantastica
420 pagine, € 12,50
Traduzione: Elisa Caligiana

"Il potere è un gioco pericoloso."

Il suo sangue è rosso – come quello della gente comune – ma lo straordinario potere di controllare i fulmini, che nessun Argenteo possiede, rende Mare Barrow un’arma sulla quale il Palazzo vorrebbe mettere le mani. Non è l’unica Rossa con poteri eccezionali, altri guerrieri Novisangue possono unirsi a lei nella lotta contro Maven, il principe – e prima ancora l’amico– che l’ha tradita. È una lotta che la costringerà ad affrontare il lato oscuro del suo animo. Riuscirà a non soccombere alla slealtà e al tradimento?

Spada di vetro - Victoria Aveyard - Libro - Mondadori Store 

Gabbia del re

Victoria Aveyard
ISBN 9788804654421
Chrysalide
480 pagine, € 19,90
Traduzione: Simona Brogli, Elisa Caligiana, Loredana Serratore.


"Il fuoco divorerà tutto."


Ora che la scintilla della ragazza che controlla i fulmini si è spenta, chi illuminerà la strada verso la ribellione? 
Privata del suo potere e perseguitata dai tremendi errori commessi, Mare Barrow si ritrova prigioniera e in balia di Maven Calore, di cui un tempo era innamorata e che altro non ha fatto se non mentirle e tradirla. Diventato re, il ragazzo continua a tessere la tela ordita dalla madre morta per mantenere il controllo sul suo regno e sulla sua prigioniera. Mentre, a Palazzo, Mare cerca di resistere all'effetto della pietra silente, il suo improvvisato esercito di novisangue e rossi continua imperterrito a organizzarsi, a esercitarsi e a espandersi. Impaziente di uscire dall'ombra, infatti, si sta preparando a combattere. Dal canto suo, Cal, il principe esiliato che reclama il cuore di Mare, è pronto a tutto pur di riaverla con sé. In questo terzo e straordinario capitolo della serie "Regina rossa", le alleanze di un tempo sono messe in discussione e - Mare lo sa bene - quando il sangue si rivolta contro il sangue potrebbe non rimanere nessuno a spegnere il fuoco che minaccia di distruggere completamente Norda.
L'autrice


Victoria Aveyard è nata e cresciuta a East Longmeadow: una cittadina del Massachusetts famosa solo per ospitare la peggiore rotatoria di tutti gli Stati Uniti. Si è trasferita a Los Angeles dove si è diplomata in sceneggiatura. Ora fa la scrittrice e la sceneggiatrice. Entrambi i mestieri sono una scusa perfetta per vedere troppi film e leggere troppi libri. Con Mondadori ha pubblicato Regina rossa (2015), Spada di vetro (2016) e Gabbia del re (2017).